Hotel La Minerva Capri

LA MINERVA - Storia

In una Capri che agli inizi del '900 guadagnava l'attenzione del mondo intero grazie alle sue bellezze, nacque l'idea di adibire 2 delle camere di una tipica casa caprese ad uso dei turisti e dei viaggiatori dell'epoca. Luigi Esposito e Laura Cannavale, fondatori dell'hotel, avevano ricevuto come dono di nozze la casa dalle loro famiglie. Luigi aveva ereditato dal padre, abilissimo floricoltore, anche la passione e la cura per il verde e i fiori che ancora adornano i nostri terrazzi, mentre Laura aveva ricevuto dalla sua famiglia, albergatori dalla prima metà dell'800, la passione per l'ospitalità. La casa di Laura e Luigi rappresenta il punto di partenza dell'Hotel La Minerva.

  • Hotel La Minerva Capri - Storia
  • Hotel La Minerva Capri - Storia
  • Hotel La Minerva Capri - Storia
  • Hotel La Minerva Capri - Storia

Aveva un grande giardino a terrazze e due ampie cisterne per l'irrigazione dei campi alimentate dalla raccolta di acqua piovana. Sembra che la costruzione di quella casa in quel luogo fu decisa da Antonio, padre di Luigi, in una fredda giornata invernale, oltre che per la bellezza e tranquillità dei luoghi, anche per la loro posizione felicemente al riparo dai venti freddi del nord.

La piccola casa ben presto acquisì notorietà e successo per la grande ospitalità di Laura e Luigi. Negli anni riuscì a diventare l'hotel attuale, quello che avevano sempre sognato, ampliandosi a più riprese verso l'alto e verso il basso in armonia con il paesaggio. Oggi Antonio, sua moglie Giovanna e i figli Luigi ed Antonino, con la stessa passione dei suoi fondatori, proseguono nella gestione dell'hotel con grande gratitudine verso gli ospiti che da sempre tornano a La Minerva e per quelli nuovi che vi arrivano.